Meglio l’industria o la finanza?

Ma non era tutta colpa della finanza e dell’economia di carta o “non reale”?
Adesso che un pezzo da novanta dell’imprenditoria si fa avanti per rilevare Diadora gli si preferiscono i fondi di private equity?

Diadora, società che impiega 263 addetti ma che attraversa una difficile situazione connessa ai debiti nei confronti di 12 banche per 70 milioni, è in procinto di essere ceduta a un compratore che sarà scelto nelle prossime ore fra due fondi di private equity (Orlando e Artlantis) e la finanziaria Lir, che fa capo al presidente di Geox, Mario Moretti Polegato. I lavoratori, che da lunedì picchettano l’esterno dell’azienda, manifestano per respingere l’ipotesi di un’acquisizione da parte di quest’ultimo soggetto, in quanto il piano industriale che Lir avrebbe proposto prevede, viene sostenuto, un mantenimento dell’organico per appena 50 unità.

[fonte Corriere del Veneto]

Update: LIR ha acquisito Diadora.

3 pensieri su “Meglio l’industria o la finanza?”

  1. Ciao,probabilmente la gente ha paura che il tutto si trasformi in un passaggio del marchio Diadora alla Geox, che sta mettendo in piedi una linea sportiva di abbigliamento.A questo punto meglio Orlando che se non sbaglio ha anche sotto il suo controllo una societ?? di distribuzione, che potrebbe servire da volano per la diadora.O almeno cos?? ragionerei io, da lavoratoreJak

  2. Concordo, anche perch?? Mr. Moretti Polegato lo ha fatto capire chiaramente che ?? interessato solo al marchio.A me per?? incuriosisce il mutato atteggiamento dei sindacati (e non solo loro) circa la finanza che entra nell’industria, solitamente erano i primi a levare gli scudi contro le operazioni dei fondi…

  3. Molto spesso il private equity ?? preferito agli industriali quando chi vende ?? obnubilato dall’orgoglio e non vuole cedersi a un concorrente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *