La Cina cambia… l’IVA

Mi ha sempre incuriosito il fatto che in Cina, l'imposta sul valore aggiunto fosse indetraibile nel caso di acquisto di beni strumentali.
E' difficile comprenderne la ratio, eppure le aziende cinesi che acquistano un macchinario, devono aggiungere l'imposta (17%) al valore del bene stesso iscritto a bilancio, con una conseguente doppia imposizione temporanea (non vorrei sbagliarmi ma sulla quota di costo rinviata ai futuri esercizi pesa la quota di IVA indetraibile che non deduco dal reddito dell'esercizio).
Tutto questo per?? cambier?? nel 2009, visto che la tanto attesa riforma dell'IVA tra le varie novit?? include appunto la detraibilit?? dell'imposta per l'acquisto di beni strumentali.
Chi non si ?? annoiato a morte fino ad ora, pu?? leggersi qualcosa di pi?? sul sito del ministero delle finanaze oltre muraglia 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *